Il piccolo Harry si arrende, il cordoglio di Hamilton

Non ce l’ha fatta il piccolo Harry, supporter di Lewis Hamilton, che da tempo combatteva con una rara forma di tumore osseo, il Sarcoma di Ewing  non gli ha lasciato scampo.
La storia di questo piccolo tifoso diviene nota il 12 maggio quando all’alba del GP di Spagna decide di inviare un video di incoraggiamento, appunto per il suo idolo Hamilton.
La risposta del pilota non si fa attendere e il pilota inglese dopo aver trionfato in Spagna decide di fargli recapitare una monoposto in dimensioni reali e la coppa ottenuta durante il gran premio catalano, un vero sogno per il piccolo Harry che vede in Lewis un vero eroe.
Ed è stato propio il cinque volte campione del mondo  in queste ore con un tweet a comunicare al mondo intero del tragico epilogo della vicenda:
“Harry, grazie per essere una luce positiva per tutti noi. Sei così coraggioso e mancherai tanto al mondo. Grazie, amico e ispirazione”.

Una storia toccante quella di Harry che ha lottato come un campione contro quel tumore maligno che  lo ha strappato troppo presto dall’affetto dei sui cari e di quanti gli volevano bene, lasciando dietro di sé un vuoto incolmabile.

La famiglia nel frattempo ha lanciato una raccolta fondi per poter progredire nella ricerca e far si che la storia di Harry serva da inspirazione per tutti colore che combattono in ogni parte del mondo.