Nell’ultima gara del Campionato di Formula 1 Max Verstappen è riuscito a trionfare allungando ulteriormente il suo vantaggio mondiale su Lewis Hamilton che si ritrova ora a ben 19 punti di svantaggio. Il britannico ha fatto del suo meglio riuscendo a tenere dietro Sergio Perez che sopravanzava, ma per quanto riguarda l’olandese non c’è stato nulla che Lewis potesse fare, complice anche il lasciapassare fornitogli da Valtteri Bottas al via il giovane della Red Bull è riuscito a prendere la prima posizione subito dalla prima curva del GP del Messico e la ha poi trasformata in vittoria. Per Toto Wolff però la prestazione del sette volte campione del mondo rimane degna di nota soprattutto perché agguantata con una macchina che era inferiore alle aspettative:

La nota positiva è che con un tris di gare non bisogna attendere a lungo per avere nuove opportunità. Siamo felici di tornare in Brasile, dove ci saranno fan appassionati e un tracciato così iconico come Interlagos. Non è stata la migliore pista per noi nelle ultime stagioni e si è rivelata più adatta alla Red Bull, ma in questo campionato può accadere di tutto e ci saranno altre occasioni date dalla gara sprint. Daremo il massimo al GP del Brasile e nelle gare successive. Abbiamo il privilegio di essere ancora in lotta a questo punto della stagione e ci aspettiamo che i titoli verranno assegnati sul filo di lana. Abbiamo un po’ da recuperare e sappiamo che sarà una battaglia intensa. Noi continueremo a spingere e tenere gli occhi puntati sull’obiettivo finale”

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: