Il due volte campione del mondo Endurance ed ex pilota di F1, Brendon Hartley, è stato annunciato nella giornata di oggi come pilota della Dragon Racing per la prossima Season 6 della Formula E.

Uno scossone al mercato piloti, che fino a questo momento è stato piuttosto silente nonostante i molteplici posti vacanti. Il pilota neozelandese era stato coinvolto nei mesi scorsi con la Porsche per delle giornate di test, ma poi l‘inaspettato passaggio di Lotterer dalla DS Techeetah al costruttore tedesco gli aveva chiuso definitivamente ogni possibilità.

Sono contento di iniziare una nuova sfida in Formula E insieme alla Geox Dragon Racing ha esordito Brendon HartleyLa Formula E è una serie totalmente diversa delle altre in cui ho corso, ma sono fiducioso che la mia esperienza insieme alla capacità di gestire l’energia mi daranno dei vantaggi fin da subito”.

Il neozelandese si è poi soffermato sui circuiti cittadini, elemento peculiare della serie elettrica: “Sono sempre stato un fan dei cittadini e la Formula E ha i più difficili che abbia mai visto. Ho già iniziato a lavorare con la maggior parte del team – ha poi continuato Hartley – e ho la grande sensazione che condivideremo alcuni buoni successi nella prossima stagione“.

Hartley Formula E

L’arrivo di un pilota esperto come Hartley non può che fare bene a un team come la Dragon Racing, che dopo l’ottima prima stagione ha perso via via competitività scivolando sempre più nelle retrovie. “Sono veramente lieto – ha esordito il team principal della Dragon Racing – di avere Brendon Hartley come primo dei due piloti del nostro team. Brendon è un vero pilota,  ha un mix unico di esperienza, intelligenza e abilità durante la gara che gli permetterà di massimizzare il potenziale del nuovo Penske EV-4 powertrain“.

Hartley Formula E

Il secondo pilota della Geox Dragon Racing non è ancora stato annunciato, anche se pare difficile che assisteremo alla riconferma di uno dei piloti delle passata stagione, José-Maria Lopez e Maximilian Gunther.