Per il team principal si tratta di una pista difficile per la Ferrari, ma la SF90 sta crescendo in fretta.

La Formula 1 torna in pista questo fine settimana a Silverstone per il Gran Premio di Gran Bretagna.

Lo scorso anno fu un trionfo per la Ferrari, che con il capolavoro di Sebastian Vettel spezzò l’egemonia Mercedes che durava dal 2013. Il tedesco sverniciò Bottas a pochi giri dalla fine, ottenendo quello che fino ad oggi è il penultimo successo della sua carriera. Seb arrivo qui con un punto di vantaggio nel mondiale su Hamilton, mentre ora il campione del mondo ha già le mani sul mondiale. La situazione è dunque totalmente diversa, ma la rossa ha conquistato due pole nelle ultime tre gare e punta ad ottenere un buon risultato.

F1

Mattia Binotto ha presentato questo appuntamento, evidenziando che Silverstone è una pista storicamente non proprio amica della Ferrari, ma lodando gli sviluppi che la squadra sta portando alla monoposto: “Si tratta di uno dei tracciati più difficili del campionato, dove sono fondamentali assetto e bilanciamento della vettura. Ci aspettiamo una gara che non sia particolarmente favorevole per noi, ma sappiamo che ci possono essere delle sorprese ad ogni appuntamento. Nulla è mai scontato“.

Successivamente, Binotto ha posto l’accento proprio sugli aggiornamenti che stanno continuamente arrivando sulla SF90, con nuovi pezzi previsti anche per questo fine settimana, tra cui un fondo inedito: “Anche qui porteremo delle piccole novità aerodinamiche. Questo dimostra quanto ci stiamo realmente impegnando nello sviluppare al meglio la nostra macchina. Sarà una gara molto utile per capire se tutto il lavoro che stiamo mettendo a punto è utile per ridurre il distacco rispetto ai nostri avversari diretti, specialmente su circuiti come questo”.

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: