La Formula Uno guarda al futuro. Non a quello prossimo del 2022, con nuovi regolamenti e vetture, ma anche a quello più lontano. Si parla, già, di un cambiamento del peso delle vetture che, se nel 2022 saranno più pesanti, nel 2026 potrebbere risultare potenzialmente più leggere. Il peso minimo di una macchina di Formula Uno per il prossimo anno sarà di 792 kg, un netto aumento di oltre 100 kg rispetto alle vetture del 2013 e del 2014. I piloti si sono spesso lamentati di questo aumento del peso delle loro macchine, dovuto ad un passaggio a motori ibridi complessi e più pesanti. Ma alcuni aggiornamenti hanno trovato il pieno consenso: l’introduzione dell’halo, una sistema geniale ed efficace per la salute del pilota.

Tuttavia, il 2026 segnerà il primo cambiamento nell’architettura del motore dall’introduzione dei V6, con sviluppi nella tecnologia ibrida e regole più semplici che aprono le porte a vetture più piccole e potenzialmente più leggere. Ne ha parlato Ross Brawn: “Stiamo cercando un nuovo propulsore per il 2026. E una nuova macchina. E questi sono alcuni degli obiettivi primari, ‘possiamo risparmiare peso?’, che è una sfida con un’auto ibrida e con le iniziative di sicurezza che abbiamo sulle auto in questi giorni. E crediamo di poterlo fare. Pensiamo che le specifiche che si stanno evolvendo per il 2026 ci saranno davvero possibilità di avere un’auto più compatta”. Oltre ad essere più pesanti , dal 2017, le auto sono ancche più lunghe, al fine di farle diventare più veloci e aggressive.

GP Russia
GP RUSSIA F1/2021 – DOMENICA 26/09/2021 credit: @Scuderia Ferrari Press Office

Nel frattempo i vari team sono a lavoro per testare le novità del 2022 e fino ad ora non ci sono state controindicazioni.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: