La Mercedes è convinta di essere stata penalizzata dai regolamenti per il 2021. Il Team di Brackley crede che ad esserne più colpiti siano stati i Team che adottano un basso rake.

Anche la Aston Martin sembra aver sofferto particolarmente dei nuovi regolamenti. Il “nuovo fondo“, infatti, sembra rallentare la vettura di circa un secondo a giro. I team come Aston e Mercedes, potrebbero trovarsi costretti a dover alzare il retrotreno, ma rendendo le vetture più instabili. Il problema potrebbe essere risolto con delle nuove sospensioni posteriori, ma il regolamento non lo permette.

Andrew Shovlin, direttore tecnico di pista in Mercedes, ha ben analizzato il problema. Ecco le sue parole:

“Abbiamo una vettura che può vincere il campionato, ma dovremo svilupparla nel modo giusto durante tutta la stagione. Con il rake non possiamo farci niente, per ora è così e basta. Non possiamo alzare il retrotreno di 30mm, perchè questo andrebbe a compromettere tutta la stagione. Perderemmo troppo, e recuperare non sarebbe cosa facile.”

Anche Otmar Szafnauer, Team Principal della Aston Martin, ha spiegato i problemi che sta affrontando il team di Silverstone.

“Per la prima volta, nei miei 24 anni di carriera in questa sport, abbiamo dovuto omologare le sospensioni a causa dei regolamenti dovuti al COVID. Avremmo potuto cambiarle sono spendendo il gettone che avevamo a disposizione. Quindi, se avessimo voluto alzare il posteriore a 150mm, non possiamo.”

Telegram

Instagram https://www.instagram.com/newsf1.it/
Pagina https://www.facebook.com/notizief1
Twitter : https://twitter.com/Graftechweb
Leggi il libro di Aimar Alberto https://amzn.to/3rzWb

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: