La Mercedes ha percorso i 100 km permessi dal regolamento sul tracciato del Paul Ricard per testare gli upgrade della W13.

Dopo la Ferrari, anche la Mercedes ha deciso di effettuare un filming day prima del weekend di Barcellona. Come rivelato da Motorsport.com, infatti, nella giornata di ieri la Scuderia di Brackley è scesa in pista sul tracciato del Paul Ricard per percorrere i consueti 100 kilometri concessi dal regolamento con lo scopo, solo apparente, di realizzare delle attività promozionali. E’ tuttavia chiaro che, come fanno legittimamente tutti i team, la Stella abbia sfruttato quest’occasione per raccogliere quante più informazioni possibili sugli attesissimi aggiornamenti che vedremo sulla W13 a partire da domani. A conferma di questo, c’è il fatto che il filming day è stato condotto in gran segreto e non si hanno immagini dell’evento.

Per l’occasione, al volante della Mercedes si è seduto George Russell, fin qui protagonista di un eccellente avvio di stagione. Il britannico ha dunque aiutato la squadra a preparare il weekend di Barcellona, che potrebbe rappresentare uno spartiacque decisivo per la W13. Se gli upgrade funzioneranno, infatti, la scuderia di Brackley continuerà a sviluppare la vettura intorno al coraggioso concept degli ‘zero-sidepod‘. In caso contrario, non è detto che la Stella non decida di effettuare una clamorosa retromarcia, reintroducendo la vettura presentata nei primi test, o addirittura di concentrare direttamente tutte le sue risorse sul progetto 2023.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: