La McLaren aggiorna sulle condizioni di salute del membro della squadra, risultato positivo nei giorni scorsi a Melbourne al Coronavirus, facendo sapere che è in miglioramento.

Venerdì a quasi ventiquattro ore di distanza dalla notizia di un caso di Coronavirus in McLaren, gli organizzatori sono stati costretti a cancellare il Gran Premio d’Australia.

McLaren

Infatti alcuni team trovavano poco sportivo scendere in pista, quando la McLaren aveva dovuto rinunciare Giovedì alla prima gara del mondiale.

Proprio sulla scelta effettuata, hanno parlato in queste ore alla stampa inglese l’amministratore delegato ed il team principal della McLaren, Zack Brown e Andreas Seidl.

E’ stata la decisione più difficile che ho dovuto prendere, ma come Ceo è stata la più semplice. Sapevamo quali erano le nostre opzioni in caso di vari risultati. Io e Andreas Seidl avevamo concordato che se avessimo avuto un test positivo nel garage, c’era solo un opzione”.

Seidl rimasto in Australia insieme ad Andrea Stella vicino ai suoi uomini, ha voluto elogiare il comportamento avuto dall’ingegnere italiano, James Key Carlos Sainz e Nando Norris.

Hanno mostrato il loro carattere e calma. Sono stati ovviamente preoccupati per i loro compagni di squadra, dobbiamo tenerli lontani dal resto della squadra, anche se stanno bene entrambi, ma sono in costante comunicazione”.

L’ex Porsche e Bmw ha voluto ringraziare il resto del team rimasto all’Albert Park, a smantellare il garage e imballare il materiale. “Era ovviamente una sfida per noi, mancavano 14 dei nostri ragazzi.

Brown e Seidl nonostante il problema che devono affrontare, aspettano di sapere quando il mondiale potrà iniziare. “Siamo concentrati sul dialogo con la F1, FIA e le altre squadre sul lavoro per il calendario 2020, e la gestione della squadra nei prossimi mesi.

“Sono i primi giorni e questa è una situazione in evoluzione, ma stiamo pianificando in anticipo e rimarremo flessibili“.

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: