Charles Leclerc è contento di aver trovato subito il feeling con l’Istanbul Park, e spera che la Ferrari sia competitiva anche nelle Fp3 e qualifiche.

Sul sito della Ferrari, Leclerc ha commentato le sue prestazioni nelle Fp1 e Fp2 del Gran Premio di Turchia, in cui nonostante sia sceso in pista per la prima volta sulla pista di Istanbul, si è confermato sui livelli di Portimao e Imola.

F1 Libere Turchia

Inizialmente non ero per nulla convinto dell’aderenza della pista, pensavo questa sarà davvero una giornataccia, dopo alcuni giri me la sono davvero goduta.  Quindi, è stato davvero divertente avere così poco grip, dobbiamo capire perché.

A essere sinceri non è fantastico avere venerdì come questo, non impariamo molto ma in termini di guida è molto divertente e siamo stati anche parecchio competitivi. Non penso migliorerà molto nel corso del week end, è positivo aver fatto tanti chilometri oggi per capire le condizioni e speriamo di massimizzare il risultato domani”.

Il monegasco è convinto che la Ferrari non abbia iniziato bene il week end soltanto per la pista ancora poco gommata, ed ha buone sensazioni in vista delle qualifiche di Sabato. “Speriamo di riuscire a confermare questa forma, penso che le previsioni meteo per domani non siano positive, non so come sarà con la pioggia, domani sarà molto insidiosa ma se faremo tutto alla perfezione sembriamo essere competitivi e può essere una buona opportunità”.

Infine Leclerc è d’accordo con le critiche all’asfalto dell’Istanbul Park di alcuni suoi colleghi, e dichiara che condizioni di pista così particolari non le aveva mai trovate su nessun tracciato in carriera. “Ho vissuto una situazione esattamente opposta ai tempi del kart, ci ribaltavamo perché avevamo talmente tanto grip, fu folle. Adesso è l’opposto e non ho mai sperimentato così poca aderenza con gomme slick, ti dà davvero la sensazione di guidare sul ghiaccio”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: