Si è conclusa la prima giornata di test in Bahrain e la Ferrari di Charles Leclerc ha registrato il primo tempo in classifica della mattinata. È il terzo tempo globale, considerando la sessione pomeridiana dove le condizioni della pista sono migliorate grazie a un tracciato meno caldo. Charles ha utilizzato le mescole morbide C4, le medie C3, le dure C2 e le mescole prototipo C2, prodotte in uno stabilimento di appoggio a quello principale Pirelli. Il tempo migliore lo ha registrato con le mescole C3, più dure rispetto a quelle utilizzate da Gasly che ha concluso la giornata con il miglior tempo.

Leclerc è parso soddisfatto del lavoro svolto: “La prima giornata di test è andata. Le condizioni sono state molto diverse rispetto a quelle di Barcellona, soprattutto dal punto di vista delle temperature. La mattinata è andata bene, come previsto dal programma, abbiamo completato i giri previsti [64] e il lavoro che ci eravamo prefissati. Come sempre ci siamo concentrati sul nostro lavoro e i tempi non rispecchiano le potenzialità effettive. Continueremo a lavorare sodo e a spingere in questi ultimi due giorni.

Sainz ha corso nel pomeriggio e ha segnato il secondo tempo in classifica. Mentre Leclerc ha girato in 1.34.531, Carlos Sainz ha fatto registrare un tempo di quasi 2 decimi inferiore, 1.34.359. Lo spagnolo è rimasto soddisfatto anche se non ha nascosto la sua costante volontà di migliorare. “Anche oggi è stata una giornata positiva, abbiamo continuato il lavoro iniziato a Barcellona provando soluzioni differenti. Probabilmente potevamo fare meglio nell’ultimo tentativo con le C3 però abbiamo provato alcune specifiche importanti da testare e abbiamo corso un buon numero di giri senza problemi. I meccanici stanno lavorando duro nonostante le temperature alte, non è facile, perciò voglio ringraziarli. Mancano ancora due lunghe giornate e spero che saranno altrettanto produttive.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: