Charles Leclerc è convinto che la Ferrari con la nuova power unit e le modifiche aereodinamiche ha fatto un grosso passo in avanti, ma vuole attendere le qualifiche per capire cosa potrà fare in questa stagione.

In conferenza stampa come negli ultimi giorni, Leclerc ha ostentato grande sicurezza sulle possibilità della Ferrari di riscattarsi dopo un 2020 da dimenticare, dichiarando che la SF21 è una macchina completamente diversa e più veloce della SF1000.

Leclerc

“Cerchiamo di arrivare il più preparati possibile. Credo che questa Ferrari, rispetto all’anno scorso, sia migliore nel bilanciamento e nel modo in cui si comporta nelle varie parti della curva. Mi riferisco sia all’ingresso che all’uscita delle curve. In generale è più semplice da guidare. E poi abbiamo avuto dei segnali positivi anche sulla power unit, ma sotto questo punto di vista dovremo aspettare il sabato, quando spingeremo al massimo per il Q3“.

Il monegasco, è tornato a prendersi la responsabilità dell’incidente con Max Verstappen di qualche mese fa. “L’anno scorso in Bahrain non è andata alla grande. Era un momento difficile per il team, ero motivato a fare grandi risultati ma questo ha portato a un’aggressività negativa. Di sicuro cercherò di non rifare questi errori”.

Leclerc confermando di andare molto d’accordo con Carlos Sainz, smentisce ancora una volta rapporti tesi con Sebastian Vettel. Con Carlos siamo più o meno della stessa età, abbiamo gli stessi interessi, andiamo molto d’accordo ma era così anche con Sebastian, dunque non voglio paragonarli.

In conclusione Leclerc crede che bisogna aspettare le qualifiche, per capire se la Ferrari ha ridotto il distacco dalle altre squadre. “Non lo aspettiamo Sabato e vedremo. Penso che ci siano segnali positivi dai test. Cercherò di scegliermi le battaglie da combattere, a differenza dell’anno scorso. È successo con la Red Bull, che non potevamo tenerci dietro, ma non dimentichiamo che questa aggressività ha portato anche a grandi risultati“.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: