Charles Leclerc è deluso per l’ottavo posto, e spera che la Ferrari già da Sochi porti in pista aggiornamenti per migliorare la SF1000.

Intervistato da Sky Sport Leclerc ha spiegato che le difficoltà avute durante il Gp sono state dovute ad una Ferrari SF1000, completamente diversa dalle qualifiche. “Mentalmente è stata una delle gare più difficili. Fai una buona partenza, fai tutto quello che ci vuole e dopo non c’è il passo. Fai fatica tantissimo con il bilanciamento e con la macchina in generale”.

Leclerc

Il monegasco non capisce le motivazioni di questo passo indietro. “Il che è anche strano perché in qualifica ieri non andava così male con le hard ho fatto una fatica grandissima, un po’ come a Monza. Dobbiamo lavorare, è ovvio. È difficile, rimango motivato e non vedo l’ora di tornare in macchina in Russia, ma dobbiamo capire cosa c’è che non va con questa macchina e fare qualcosa, perché così è veramente difficile“.

Leclerc aggiunge che la Ferrari non ha deciso di alzare bandiera bianca sul 2020, e arriveranno aggiornamenti nelle prossime gare. “Non credo che sia stata abbandonata questa vettura, sono sicuro che il team stia lavorando moltissimo per portare upgrade, dopo è ovvio che devono capire quello che non va per farli, ma arriveranno degli upgrade a breve“.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: