Il weekend più glamour della stagione di Formula 1 ha l’intenso compito di far dimenticare il difficile Gran Premio di Barcellona per la Ferrari, ma sicuramente felice per la Red Bull.

Dopo aver perso un’effettiva vittoria a causa di un problema alla PU, Charles Leclerc arriva a casa sua con la lente d’ingrandimento addosso, visti inoltre i dati negativi su di lui e la gara casalinga. La F1-75 dovrebbe sposarsi bene a Montecarlo grazie alla sua efficienza sulle curve lente e alla sua trazione. Red Bull risponderà più fiduciosa dopo il pacchetti di aggiornamenti introdotto ad Imola che ha permesso di conquistare 3 successi consecutivi, 2 dei quali doppiette.

Le Libere 1 sorridono al beniamino di casa, sul “podio” una Red Bull ma non è quella di Max

La prima ora messa a disposizione ai team per raccogliere quanti più dati possibili sorride a Charles Leclerc che chiude davanti a tutti con Verstappen dietro a soli 181 millesimi, con Perez e Sainz nel mezzo. Segno che un’altra sfida Ferrari-Red Bull è alle porte.

Interessante la situazione Mercedes che a Montmelò pare avesse visto uno spiraglio di luce in fondo al tunnel ma che a Monte Carlo, ascoltati i team radio di Hamilton in cui si lamenta dei saltellamenti della sua W13 ha commentato: “Ormai perdo la testa”. Ottavo il compagno Russell a 680 millesimi.

Buon inizio di weekend, invece, per la McLaren con un Lando Norris quinto non ancora in una forma fisica smagliante, e un Daniel Ricciardo settimo.

Alle ore 17.00 le FP2

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: