Il Gran Premio del belgio di F1 candida la Ferrari SF1000 al ruolo di probabile rossa peggiore della storia. Andiamo a vedere quante altre volte Maranello è caduto così in basso.

Cavallino… mancante. Così si potrebbe rinominare il celebre slogan che ha fatto sognare il mondo dal secondo dopoguerra in avanti, ora ridotto al mesto ruolo di comprimario dalla terrificante Ferrari SF1000, a detta di molti la F1 peggiore di sempre prodotta a Maranello. Nel passato, ci sono state tante vetture griffate di rosso che hanno lottato nelle retrovie, ma quello che spaventa è la lunghezza del digiuno di titoli e la velocità con cui Mattia Binotto e soci abbiano fatto sprofondare nel baratro la Scuderia.

Il confronto con i tempi che furono non può che partire dalla disastrosa 312 T5 che corse nel 1980. Progettata dall’ingegner Mauro Forghieri, la vettura guidata da Jody Schekter e Gilles Villeneuve era una chiara evoluzione della T4, la famosa ”ciabatta” che dominò il mondiale del 1979. Quella monoposto collezionò ben 10 ritiri in appena 14 gare, non riuscendo mai a raggiungere il podio. Il canadese chiuse due volte quinto, a Monaco ed in Canada, mentre l’iridato in carica riuscì in questa impresa solo a Long Beach. Quando entrambe le vetture giunsero al traguardo, il peggior risultato in assoluto un tredicesimo posto di Scheckter ed un ottavo di Villeneuve in Austria, dunque molto meglio di quanto fatto ieri da Charles Leclerc e Sebastian Vettel.

Un altro vero e proprio incubo progettato nella sede di Maranello fu la F92A, che con Jean Alesi ed Ivan Capelli partecipò appunto al campionato mondiale 1992. La vettura era piuttosto avveniristica, caratterizzata da un musetto rialzato, collegato all’ala anteriore con due montanti paralleli. L’innovazione maggiore riguardava però il cosiddetto doppio fondo, con cui si tentò di riprodurre un Effetto Venturi paragonabile a quello delle monoposto dei primi anni ottanta. Tutto ciò si rivelò però un fallimento, in quanto Alesi ottenne solo due terzi posti a Monaco ed in Canada.

Passando ad epoche più recenti, impossibile dimenticare la F2005, la F60 e la F14 T. Per quanto riguarda la prima, si trattava dell’ultima monoposto dell’epoca V10 e della coppia composta da Michael Schumacher e Rubens Barrichello. La rossa arrivava da 6 mondiali costruttori e 5 piloti consecutivi, ma i nuovi regolamenti che impedivano il cambio gomme in gara tagliarono le gambe al binomio Ferrari-Bridgestone. Nel 2005 dominarono McLaren e Renault, ma almeno arrivò una pole in Ungheria ed una doppietta ad Indianapolis, nella famosa gara disertata dai team gommati Michelin per i problemi di sicurezza sulle coperture transalpine. Vanno anche annoverati diversi podi, che permisero al Kaiser ed alla rossa di concludere al terzo posto in entrambe le classifiche iridate.

Il 2009 vide un profondo cambiamento dei regolamenti. Si decise di ridurre sensibilmente il carico aerodinamico, passando ad ali anteriori basse e larghe e posteriori alte e larghe. Novità anche per le gomme, che tornarono slick. La differenza in quella stagione la fecero i famosi doppi diffusori, che permisero a Brawn GP ed in seguito a Red Bull di dominare la scena. La rossa non ottenne neanche una pole e vinse solo in Belgio, grazie ad una maestosa prova di Kimi Raikkonen. Va annoverato qualche podio, ma nel compenso il bottino fu magrissimo considerando che la rossa veniva da due mondiali costruttori consecutivi.

Il 2014 fu l’anno della rivoluzione regolamentare, con il debutto dei propulsori turbo-ibridi. La Ferrari, anche il quel caso, sbagliò totalmente l’approccio, presentandosi con la peggior power unit della griglia. Solo le magie di Fernando Alonso in Cina ed in Ungheria consentirono al team di portare a casa due piazzamenti sul podio, con il miglior risultato in qualifica che fu rappresentato da due quarti posti. In compenso, lo spagnolo entrò con regolarità nel Q3, chiudendo a punti in quasi tutte le gare. Una situazione ad oggi impensabile.

Secondo voi dunque, la Ferrari SF1000 è la F1 peggiore della storia? Diteci la vostra nei commenti.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: