Al secondo pit stop, Charles Leclerc ha inveito nel team radio per via di una fermata piuttosto lenta. Il box Ferrari ha dovuto rabboccare aria nella power unit.

Charles Leclerc ha attaccato pesantemente la Ferrari in un team radio durante il Gran Premio del Belgio. Il ragazzo, profondamente demotivato dallo scadente potenziale della SF1000, è stato costretto ad un secondo pit stop non previsto, a causa di un necessario rabbocco di aria nella power unit. Per questo motivo, la sosta ha avuto la durata di ben 5 secondi, contro una fermata normale che dura sui 2 secondi e mezzo di media.

Il monegasco, ha dunque attaccato la squadra dicendo ”Dai c…., porca p…..”, facendo capire la sua frustrazione. L’ingegnere di pista gli ha poi ricordato di spegnere la radio in caso di sfoghi poco felici, ma Charles ha poi pensato bene di scusarsi sul suo profilo Twitter. L’impressione dei tifosi è però ben diversa. Secondo la maggior parte di loro infatti, il giovane fenomeno sarebbe stato anche troppo buono, considerando che la macchina che gli è stata messa a disposizione dalla Scuderia offre delle prestazioni abbastanza scandalose. Vedere una Ferrari in lotta per il quindicesimo posto è davvero troppo, anche per un ragazzo al terzo anno nel Circus, ma che ha già dimostrato un talento incredibile.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: