Il GP di Jedda, il penultimo del Mondiale di Formula 1 in programma per il 5 dicembre è a rischio?. “Stiamo facendo gli straordinari, lavorando 24 ore al giorno. Ma c’è ancora tanto da fare”, rivelano fonti dall’organizzazione internazionale.

E mentre manca ormai poco al termine di questo mondiale emozionante, emergono ancora molti dubbi su alcune piste a causa delle problematiche Covid. In particolare l’Arabia Saudita sta facendo gli straordinari per farsi trovare pronta all’appuntamento con il GP di F1 in programma il 5 dicembre, penultimo appuntamento.

Secondo una fonte anonima, infatti, che si trova comunque all’interno dell’organizzazione del GP a Jedda, è una “corsa contro il tempo, in cui si sta lavorando 24 ore al giorno”

Questo perché sono ancora numerosi i lavori necessari sulla pista e non solo. Dal principe Khalid bin Sultan Al-Faisal, presidente della Federauto saudita, arrivano rassicurazioni visto anche le numerose richieste di biglietti che, però si aggirerebbero intorno ai 400 e gli 8mila euro): “Ci aspettiamo un gran numero di visitatori, soprattutto da Europa e Usa. Stiamo investendo molto sul progetto e ci aspettiamo di rientrare delle spese da vendita di biglietti e pubblicità”, ha spiegato il principe.

Rimangono, comunque, ignoti i tempi in cui i lavori verranno terminati e mancano ancora circa 2 mesi…

A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: