F1 Ferrari – Qualifica Sprint di Monza positiva per le rosse di Maranello. Davanti al proprio pubblico Leclerc e Sainz partiranno quinto e sesto.

Seconda Sprint Qualifying di questo campionato di Formula 1. Sul circuito di casa le Ferrari F1 escono indenni dalla prima curva e concludono positivamente il sabato del Gran Premio d’Italia. Grazie all’uscita di Gasly e alla penalizzazione di Valtteri Bottas entrambi i piloti della rossa partiranno in terza fila con Leclerc davanti a Sainz.

Charles Leclerc scatterà dalla quinta posizione nonostante un problema fisico che l’ha condizionato già dalle libere della mattina.

Immagine

“Fisicamente sono stato meglio, non sto benissimo ma il lavoro in pista è stato fatto” le prime parole del monegasco a Sky Sport. “Sono contento, abbiamo fatto una gara in cui abbiamo massimizzato il potenziale e l’obiettivo qui è prendere più punti possibili. La McLaren in questo weekend ne ha di più. La qualifica Sprint è molto importante per la gara di domenica, è un feedback che vale molto: abbiamo raccolto dati per cercare di migliorare il setup della macchina in vista di domenica. L’obiettivo? Fare meglio delle nostre posizioni è difficile, ma se facciamo tutto perfetto possiamo mettere pressione alla McLaren. Ci sono dietro Gasly, Perez e Bottas: tutto è possibile, io farò di tutto per dare il meglio”.



Prestazione positiva anche per Carlos Sainz, soprattutto se si pensa che la presenza della sua SF21 nella Sprint Qualifying è stata a lungo a rischio dopo l’incidente delle libere. “Sono felice di essere riuscito a gareggiare oggi pomeriggio. Stamattina il mio incidente è stato molto violento ed avevo paura di aver danneggiato il telaio. La decelerazione è stata molto forte. I meccanici hanno fatto ancora un lavoro fantastico riparando la vettura. Onestamente il mio livello di confidenza alla guida non era granché. Ho perso la macchina in un modo del tutto strano ed inatteso, considerato che non stavo nemmeno spingendo. In questi casi il livello di confidenza si abbassa molto, e durante la qualifica sprint mi sono preso alcuni giri per ritrovare sicurezza ed alla fine sono riuscito a ritrovarmi a mio agio con la vettura. Il che mi consentirà di entrare in gara con più convinzione domani.”

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: