Pierre Gasly crede che la Ferrari abbia fatto un grande passo in avanti rispetto all’anno scorso, e nei test non ha mostrato il vero potenziale della SF21 ed è molto vicina all’Alpha Tauri.

Ad una settimana dalle prime prove libere del mondiale, continua il dibattito su quali sono le gerarchie in vista del Gran Premio del Bahrain, e soprattutto che tipo di campionato farà la Ferrari dopo i segnali contrastanti nelle simulazioni di qualifica e passo gara nei test, e se come prevede la maggior parte della stampa internazionale anche quest’anno sarà la sesta forza del campionata.

Ferrari SF21

Non è d’accordo con questo pronostico Pierre Gasly, che al sito Perform News, ha dichiarato che il potenziale della SF21 è molto più alto di quello visto nello scorso week end, e la Scuderia di Maranello non è in crisi come nel 2020. “Penso che la Ferrari si stia un po’ nascondendo e non stia mostrando troppo. Rispetto all’anno scorso penso che siano chiaramente migliori”.   

Il vincitore del Gran Premio d’Italia ha rafforzato la sua idea confrontandosi con Leclerc, che anche nelle interviste di questi giorni ha ridato fiducia ai tifosi della Ferrari, nonostante sul passo Sabato e Domenica sembrava in grande difficoltà. “Ne ho discusso con Leclerc dopo il test e ci siamo scambiati un paio di messaggi, parlando ma non troppo”.

Gasly che insieme al compagno di squadra Tsunoda sono stati la sorpresa dei test, è sicuro che la Ferrari è sullo stesso livello dell’Alpha Tauri. “Penso che siamo vicini. Non so se loro sono davanti a noi o se noi siamo leggermente avanti. Ma loro hanno chiaramente fatto un passo in avanti”. 

Infine Gasly prevede che la Mclaren sarà davanti ad Alpha Tauri e Ferrari in Bahrain, “Credo che la McLaren sembri essere al momento un avversario molto forte soprattutto con un motore Mercedes. Sembra che siano riusciti a mettere insieme un pacchetto forte”.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: