Louis Camilleri ammette le difficoltà della Ferrari in questo inizio di stagione, e ribadisce di credere nelle capacità della squadra di cambiare la situazione.

A distanza di una settimana dall’intervista alla Gazzetta di John Elkann, parla anche Camilleri. Nel corso della Conference Call sui risultati economici nel secondo trimestre, ha spiegato il suo punto di vista sull’inizio di mondiale 2020 della Ferrari molto deludente.

FerrariCome il presidente, anche l’amministratore delegato della Scuderia di Maranello, ammette la superiorità di Lewis Hamilton e della Mercedes. “La stagione 2020 è molto difficile. I nostri concorrenti sono molto forti, complimenti a loro“.

Camilleri conferma la sua fiducia a Mattia Binotto, già espressa al termine del Gp d’Austria, e rispondendo indirettamente a quanti chiedono nuovi innesti nella gestione sportiva, afferma che in Ferrari ci sono già le risorse per tornare alla vittoria. “Il nostro team lavora giorno e notte, abbiamo dei talenti forti e ho fiducia nella squadra. Ci vorrà del tempo ma la nostra ambizione in Formula 1 resta intatta“.

Il manager, ha proseguito nella sua relazione, spiegando come la Ferrari ha reagito al Covid 19. “La Ferrari resta più forte che mai, la pandemia è stata una sfida enorme da superare. Una tempistica doppiamente spiacevole in quanto ci ha inghiottito in un momento critico, la delicata fase di industrializzazione dei nuovi modelli presentati l’anno scorso”.

 

Camilleri in conclusione, ha rassicurato gli azionisti sul futuro della Ferrari. “Avevamo già anticipato a maggio che i risultati del secondo trimestre erano deboli in tutti gli indicatori chiave, ma in linea con le nostre aspettative. Questi risultati riflettono i tempi molto difficili che abbiamo vissuto. Desidero, tuttavia,  sottolineare la resilienza, l’impegno e la determinazione che sono stati messi in evidenza da tutti i miei colleghi qui a Maranello e nei nostri mercati. Il nostro portafoglio ordini è molto solido, il 2021 sarà un anno forte“.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: