Sta per cambiare il mondo della Formula Uno. Da circa un anno il fondo di investimenti dell’Arabia Saudita è pronta a rilevare le quote di Liberty Media, attuale proprietaria. Questa indiscrezione sembra essere stata confermata dal giornalista svizzero di lungo corso Roger Benoit: “Gli americani sembrano aver perso interesse per i loro giocattoli miliardari. I sauditi sono pronti ad acquistare la Formula 1, per poi portare lo spettacolo ancor più verso la regione asiatica. Le dieci squadre con base in Europa e diversi organizzatori dovranno fare attenzione: il denaro non è più nel Vecchio Continente“. 

Liberty Media è proprietaria della Formula Uno da settembre 2016, dopo averne rilevato il controllo per 4,4, miliardi di euro da CVC Capital Partners. Ora la storia starebbe cambiando e il mondo delle quattro ruote starebbe virando sempre più vero Oriente. Il fondo di investimenti arabo è sempre più presente in questa categoria. Prima con la presenza di Aramco (compagnia nazionale degli idrocarburi tra i sei sponsor globali della categoria), poi con l’ufficializzazione del Gran Premio dell’Arabia Saudita sul tracciato di Gedda, penultima tappa della stagione 2021 e infine con l’investimento di una notevole somma di denaro attraverso il PIF nel McLaren Group.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: