Max Verstappen e Charles Leclerc saranno convocati dagli Stewards alle 18:00 per chiarire l’episodio che ha deciso il Gp austriaco. Il pilota della Ferrari reclamerà una penalità per l’olandese della Red Bull. I piloti saranno ascolti e sarà presa una decisione.

Ancora un giallo, dopo il Canada sarà di nuovo la Federazione a decidere l’esito di un GP. Il Gp austriaco ha messo in luce la battaglia del futuro, uno scontro senza esclusioni di colpi.

Charles Leclerc non ha nascosto la rabbia ai microfoni di Sky Sport per il contatto decisivo: “Onestamente, da dentro non sembrava corretta in quel giro. Prima di quello tutto andava bene, ha fatto un tentativo il giro prima nella stessa curva ma mi ha lasciato spazio in uscita. Su quel tentativo lì non mi sembrava che ci fosse lo spazio in uscita. Devo ancora guardare l’immagine da fuori, ma da dentro non mi sembrava sportivo. L’approccio è stato quello giusto. Adesso però voglio solo andare a casa e sapere la decisione”.

Max Verstappen: “Con Charles è stata una battaglia normale, penso che il risultato debba essere confermato. Semplicemente è gareggiare, se non si lasciano gareggiare bisogna chiudere la F1“.

Si attendono aggiornamenti…