Grandissima prestazione per Sebastien Buemi, che è riuscito a conquistare la pole position battendo la concorrenza molto agguerrita degli altri piloti. Solo 14° Lucas Di Grassi

 

Qualifiche movimentate hanno generato una griglia di partenza della Gara 1 dell’ePrix di New York si presenta rivoluzionata rispetto ad ogni pronostico e alla classifica mondiale; nei primi 6 che sono entrati nella superpole vi erano infatti solamente due piloti ancora in lizza per il mondiale, Abt e appunto Buemi. Lo svizzero del team Nissan e.Dams, con i 4 punti derivanti dalla pole, è ora distaccato di ben 50 punti da Vergne; una gara pazza potrebbe quindi rilanciare improvvisamente le sue possibilità iridate.

Indietro i due contendenti al titolo

Il pilota brasiliano dell’Audi, Di Grassi, dovrà mettere insieme una grande rimonta nella speranza che qualche altro evento gli permetta di tenere aperte le sue speranze iridate per la gara di domenica. Per il francese del team DS Techeetah invece, pur partendo dalla decima posizione, basterà tenere sotto controllo Di Grassi e gli altri contendenti al titolo, stando lontano dai muri e da manovre azzardate. Brutte qualifiche per l’ePrix di New York anche per Mitch Evans (terzo in campionato) che partirà in 13 posizione e per Antonio Felix Da Costa che scatterà ottavo.

Attenzione dunque alla penultima gara del campionato, che potrebbe assegnare già stasera il titolo mondiale piloti a Vergne. La gara, che scatterà alle 21.40 su Eurosport 1, si preannuncia sicuramente emozionante e ricca di colpi scena!

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: