La Ferrari ha vinto il primo GP della stagione sfoderando delle prestazioni di tutto rispetto e qualunque cosa si dica la Rossa ha messo in campo una vera prova di forza contro la dominante Mercedes degli ultimi anni; innanzitutto è riuscita a mettere sotto pressione la Squadra Tedesca fin dal principio, ovvio che nel box Mercedes non erano più abituati a dover combattere col coltello fra i denti fin dalla partenza come lo stesso Hamilton del resto; non è riuscita a fare la classica passeggiata iniziale infliggendo 1 secondo di distacco a giro ai propri rivali, il Pilota Britannico invece ha dovuto spingere a fondo vedendo la Ferrari sempre negli specchietti per ben 17 giri, deve essere stato una specie di shock per il muretto delle frecce d’argento le quali hanno perso la calma e la sicurezza che hanno sempre sfoggiato in queste ultime 3 stagioni, questo sforzo inaspettato ha mandato in usura precoce le gomme UltraSoft  di una vettura che prima riusciva ad utilizzare tutti i tipi di pneumatici in maniera quasi perfetta; il resto è già storia con un pit stop arrivato nel momento sbagliato ed un passo gara che è stato leggermente inferiore alla Ferrari. Tuttavia abbiamo altre domande da chiederci, quanto abbia influito sulle prestazioni della Mercedes e della Red Bull la lettera di Simone Resta

inviata in inverno alla FIA nella quale si chiedevano chiarimenti sull’uso delle sospensioni come apparati aerodinamici, forse non è un caso che adesso la Ferrari è così vicina; la Rossa è una gran bella vettura che sembra abbia quasi risolto tanti problemi del passato, gestione e temperatura gomme; difficoltà nello sfruttare compound più duri e trazione, eppure i rivali sono sembrati in difficoltà forse  perché non dispongono più di meccanismi che erano al limite, e forse oltre, del regolamento; detto questo va riconosciuta la grande prestazione del Team di Maranello e soprattutto la freddezza nello scegliere la strategia

nel momento in cui Hamilton è rientrato al box per sostituire le gomme. Ora c’è da capire quale possa essere quel delicato equilibrio, quella sottile linea rossa, che potrà fare la differenza su altre piste più selettive, a partire dalla Cina dove ci sono curve ad alta e bassa velocità e due rettilinei molto lunghi,

Risultati immagini per cina gp wikipedia

con l’incognita del meteo perché spesso le temperature sono basse e far ‘lavorare’ a dovere le gomme non sarà affatto semplice; ci si aspetta una reazione dalla Mercedes e soprattutto dalla Red Bull ; la Rossa dovrà contenere il ritorno dei rivali cercando immediatamente degli sviluppi e dando la possibilità a Raikkonen di trovare un giusto set-up; perché per portare a casa dei risultati importanti c’è bisogno anche del Finlandese visto che anche Bottas oggi ha dimostrato una certa solidità. Sembra quindi prospettarsi un campionato equilibrato con sottili differenze tra i due (per ora) Team e ci sarà da combattere in fabbrica, in pista, al box con tenacia, forza, volontà ed intelligenza, la stagione è molto lunga e non bisogna mollare mai; però chi ben comincia…

@marcoasfalto 

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: