Siamo qui di nuovo a parlare del ‘freezing’ il congelamento delle Power Unit che avrà un incremento annuale fino ad arrivare quasi a livello ‘ZERO’ nel 2019, come i lettori ben sanno noi siamo contrari a questa sorta di blocco degli sviluppi dei propulsori delle F1, per tantissimi motivi di cui abbiamo già ampiamente parlato; ne riassumiamo qualcuno per chiarezza: la Massima Serie dovrebbe essere appunto ‘MASSIMA’ e quindi godere di una certa libertà evolutiva visto che molte tecnologie escono proprio dai laboratori di questo settore; si imbrigliano le menti degli ingegneri e si rivela fin troppo importante, alla fine, l’aerodinamica che sarà sempre più esasperata riducendo i ‘reparti motori’ a dei semplici banchi di collaudo; è contrario allo spirito stesso delle corse automobilistiche nelle quali non si sfidano solo i Piloti con il loro talento ma anche i Team con la loro tecnologia; si rischia di appiattire i Mondiali se un Costruttore trova subito la ‘strada’ giusta; non consente il recupero di chi si trova indietro; va a svantaggio dello spettacolo, quindi dell’audience riducendo gli introiti delle Squadre e quindi acuendo la crisi del settore.

Stampa

Riferendoci all’ultimo punto è alquanto evidente che c’è una crisi di ascolti preoccupante ed è per questo che è stata istituita un’apposita Commissione, lo ‘Strategy Group’ che avrà il compito di escogitare delle soluzioni che non solo rilancino la F1 ma che ne incrementino il successo a livello Globale, delle soluzioni da mettere in atto abbiamo già parlato nell’articolo ‘IL RILANCIO DELLA F1, QUALCOSA DI POSSIBILE’ cercando di suggerire delle soluzioni che siano soprattutto fattibili nell’ambito di regolamenti così restrittivi, e una parte delle soluzioni pensate va proprio nella direzione opposta, cioè concedere deroghe e modifiche alle regole attuali, in particolare aumentando il numero delle Power Unit a disposizione durante la stagione e la quantità di carburante per ciascun GP (con l’aumento del flusso orario della benzina), perché se Ecclestone vuole portare i motori a 1000cv (come proposto) non credo ci siano molte altre soluzioni, per aumentare la potenza ci vuole anche più carburante ma anche più ‘unità propulsive’ perché il contingentamento finirebbe per far rallentare le performance delle monoposto.

Andiamo a vedere come ‘evolverà’ la ridotta evoluzione delle Power Unit nei prossimi anni, c’è da dire che dopo una discreta battaglia la Renault e la Ferrari

ferrari_naked

qualcosa hanno ottenuto e cioè di poter modificare i motori durante tutta la stagione usufruendo dei 32 gettoni previsti, un fattore importantissimo perché consentirà di attuare delle modifiche utilizzando le gare come dei test e quindi fare esperienza sul campo. Per quanto riguarda l’altra battaglia, quella portata avanti da McLaren-Honda

che vorrebbe anch’essa lo stesso trattamento degli altri, dico subito che sono contrario, i Costruttori lo scorso anno si sono attenuti a delle regole precise durante la prima stagione con motori ibridi, la Honda dal canto suo ha potuto fare esperienza con i dati in possesso della McLaren e consentirle di cambiare in corsa molte componenti le potrebbe far guadagnare del tempo prezioso, tempo che gli altri non hanno avuto; è solo una questione di ‘giustizia sportiva’, si parte alla pari e con le stesse regole, che poi un concorrente entri a far parte del gioco un anno dopo non deve cambiare la sostanza. Qualcuno ha detto che questo potrebbe inibire l’ingresso di altri Costruttori (il Gruppo Volkswagen?), allora bisognava pensarci prima e consentire di cambiare anche nel 2014 e non ‘plafonare’ il tutto…

Comunque sia ecco uno specchietto che riassume il freezing
Clicca sotto per ingrandire 
powerunitCome si può vedere si arriverà nel 2019 quasi al congelamento completo aumentando così i margini di errore di chi non ha ben iniziato tutto il percorso e probabilmente aumentando il vantaggio di chi ha lavorato meglio; se questo può essere giusto come riconoscimento dei propri meriti va esattamente nella direzione opposta dell’anima della Formula Uno. Qui sotto riportiamo anche una tabella di come, nel particolare si potranno spendere i gettoni

Clicca sotto per ingrandire 

powerunit2

In rosso gli interventi che non potranno più essere attuati.

Marco Asfalto   

Twitter : @marcoasfalto

Seguici su Facebook Clicca su Mipiace

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: