Newsf1 partecipa al celebre salone milanese dedicato alle auto classiche ma non solo. Ecco le impressioni della giornata e i migliori modelli della fiera.

Ho avuto la possibilità di partecipare per la prima volta al salone Milano AutoClassica, edizione 2019. L’esposizione, che si è tenuta al Rho Fieramilano, ha avuto molto successo e il fiume di gente era molto denso non solo di curiosi e appassionati ma anche di affaristi e giornalisti.

Milano AutoClassica

Milano AutoClassica

Per quanto riguarda il nuovo, non ho potuto fare a meno di non notare Pagani, soprattutto la Huayra con tutto il suo leggerissimo carbonio, un mostro da oltre 700 cv, che difficilmente vedremo in giro per le strade.

Fantastica anche la Ferrari Monza SP1, con il suo unico posto laterale e quel muso infinitamente lungo. La linea è a dir poco fantastica e raffinata. Peccato non aver visto la nuovissima Ferrari Roma, avrei voluto apprezzarla dal vivo dopo averla presentata come una delle Ferrari più eleganti e belle di sempre.

Il cuore di Milano AutoClassica però sono ovviamente le auto storiche e la compravendita tra privati. Per la prima volta quest’anno, si è tenuta l’asta organizzata da Wannenes. I pezzi pregiati erano veramente molti.

Milano AutoClassica

Milano AutoClassica

Partiamo da diverse Porsche, sia recenti sia storiche. Molte Porsche 356, degli anni ’50 – ’60 e diverse 911 più recenti. Si distingue la 911 Targa che negli anni, a mio parere, ha mantenuto una linea davvero ben riuscita ed è sicuramente una delle mie Porsche preferite.

Milano AutoClassica 2019, vuoi acquistare una Ferrari?

Continuiamo con diverse Ferrari, soprattutto diverse Testarossa in vendita, un modello davvero iconico e storico per la casa di Maranello. Alla Testarossa si aggiungono anche le varie 308 GTB e GTS, diverse 348, una 355 spider. Insomma, c’è un’ampia scelta.

Mi ha lasciato un po’ di malinconia vedere alcuni modelli storici della Lancia, la Beta Montecarlo, la Gamma, l’Aurelia, la Fulvia e non dimentichiamo la più nota e bellissima Delta HF Integrale. Vedere come nel passato questo marchio sfornava auto davvero uniche e bellissime, mentre oggi è relegato ai margini del mercato e destinato a scomparire. Tutto ciò mi ha fatto riflettere su come il mercato dell’automobile sia davvero in continuo mutamento.

Come non citare l’Alfa Romeo 8C in vendita all’asta? Un modello unico, una linea bellissima. Insomma un vero pezzo pregiato.

Milano AutoClassica 4

Milano AutoClassica 4

Ho avuto modo di incontrare anche il proprietario di una fantastica Audi S6 Avant degli anni ’90, unico esemplare europeo e davvero un’ottima occasione per gli appassionati del gruppo della casa degli anelli.

Insomma, descrivere tutto ciò che c’è da vedere a Milano AutoClassica 2019 è praticamente impossibile. Per chi volesse vedere dei modelli esclusivi e unici, non può mancare questo appuntamento.

Pertanto prendete nota cari appassionati e non perdetevi la prossima Milano AutoClassica

Ringrazio Gaia Bertuca per le foto. Io sono Ivan Bianchi, da Newsf1 è tutto.

A proposito dell'autore

Sono cresciuto a pane e Formula 1. Le auto sono la mia passione e scrivere articoli mi permette di condividerla con tutti voi. Twitter @ivan_morepower

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: