Il cinque volte campione del mondo della Mercedes ha elogiato i piloti della Rossa e ha raccontato degli aneddoti curiosi sul tifo nazionalpopolare ferrarista.

Nel giovedì brianzolo abbiamo avuto l’opportunità di ascoltare dal vivo la conferenza che Lewis Hamilton ha rilasciato nel motorhome della Mercedes. Il pilota anglo-caraibico ha parlato dei tifosi italiani e del rapporto di grande rispetto che ha nei confronti della Scuderia Ferrari.

Ho una grande fan base in Italia – ha esordito Lewis Hamilton Questo è un weekend speciale per i tifosi della Ferrari. Ricevo tanti messaggi come ‘Sono un fan della Ferrari, ma ti rispetto!

Il nativo di Stevenage ha sempre manifestato un particolare interesse per il Cavallino Rampante ma ha sottolineato come si senta attaccatissimo al team tedesco.

Sono parte della famiglia Mercedes da tanto tempo, sono parte di una storia molto lunga. La fedeltà è importante. Ho fatto un lungo viaggio con questo team”.

Lewis Hamilton arriva al Gp d’Italia con una serenità diversa rispetto al 2018 dove era in piena lotta per il titolo mondiale contro Sebastian Vettel. Il secondo posto di Spa non ha, comunque, soddisfatto pienamente il campione in carica della Mercedes.

hamilton_ungheria

Stiamo cercando di capire cosa è accaduto nella scorsa gara per migliorare in questa tappa. Lo scorso anno ho fatto la differenza in gara con un approccio aggressivo. Il mio approccio comunque rimane sempre lo stesso, ma lo scorso anno ero in una posizione differente”.

Lewis Hamilton ha analizzato anche i pericoli del motorsport: “Il pericolo è sempre lì quando sei al limite o lo superi come facciamo noi, rimane uno sport pericoloso e sarà sempre così”.

Hamilton non si è sbilanciato per un futuro cambio di casacca, chiudendo per ora il discorso con un pensiero chiaro “la Ferrari ha due grandi piloti”.

Al riguardo, Luca Cordero di Montezemolo, in occasione della grande festa Ferrari in Piazza Duomo, ha dichiarato: “Se mai Hamilton verrà alla Ferrari? Beh intanto gli abbiamo già venduto qualche macchina, però credo che in questo momento i piloti costituiscano l’ultimo dei problemi per la Ferrari”.

“Motorsport is Dangerous”

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: