Dopo aver conquistato la Pole Position del Gran Premio di Miami, Charles Leclerc non poteva che dirsi soddisfatto del risultato ottenuto, ma stando a quanto dichiarato ai nostri microfoni, che abbiamo avuto l’occasione di intervistare al termine della qualifica, Charles era in realtà preoccupato durante il suo ultimo giro (che gli è valso la pole ndr):

Sapevo che ce ne era ancora nella macchina (del potenziale ndr), ma ero più preoccupato dopo le mie tre prime curve del secondo giro del Q3, perché li ho sbagliato e non sapevo se ce l’avrei fatta a recuperare tutto quello che avevo perso; però alla fine sono riuscito a recuperare e a metterla in pole position quindi sono contento”

E come potrebbe non esserlo? Poi, dopo avergli chiesto se fosse preoccupato e temesse un attacco da parte di Sainz e di perdere quindi la prima posizione già alla prima curva dopo la partenza di domani Charles ha detto: “Preoccupato no, alla fine è sempre cosí: io sono contento di partire in pole e sono contento per Carlos che parte secondo, sono contento per il team perché è un buon risultato e speriamo domani di finire nelle stesse posizioni”, ha concluso il monegasco.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: