Dopo neanche un’anno, la partnership fra Haas e Rich Energy volge al termine con effetto immediato.

Di certo non sono stati tranquilli mesi per entrambe le parti. Già qualche mese fa il CEO di Rich Energy, William Storey, aveva creato una fake news su Twitter, annunciando l’interruzione del rapporto di collaborazione tra Haas e Rich Energy, con il conseguente licenziamento di Storey.

Attraverso un comunicato ufficiale la Haas ha dichiarato di aver messo fine al rapporto con Rich Energy, di seguito la nota diramata dal team a stelle e strisce: “La Haas e Rich Energy hanno consensualmente deciso di mettere fine alla loro partnership per quanto concerne il campionato di Formula 1 con effetto immediato. Rich Energy ha avuto un’esposizione globale in linea con quanto aveva pronosticato in questi primi mesi di presenza in F1, ma il brand sta attraversando una necessaria riorganizzazione interna che comporta anche inevitabilmente una revisione delle strategie di marketing a livello globale. A tal proposito, Haas e Rich Energy hanno dunque messo fine al loro rapporto in maniera serena per entrambe le parti in causa. La Haas ringrazia gli azionisti di Rich Energy per l’avventura vissuta insieme a augura al brand il meglio per il futuro”.