Charlie Whiting verificherà il sistema di raffreddamento usato sulla SF71-H per oscurare le riprese sul volante

Dopo che la FIA aveva bandito la busta contenente ghiaccio secco utilizzata sino al GP d’Italia che la Ferrari poneva sopra l’abitacolo per impedire le riprese sul volante, il team di Maranello ha escogitato un nuovo sistema di raffreddamento introdotto a Singapore che aveva lo stesso scopo di oscurare le immagini televisive. Charlie Whiting, il direttore di gara, ha dichiarato che questo sistema sarà ora tenuto sotto controllo dai delegati tecnici della Federazione Internazionale.

Da quanto dichiarato dai membri del team di Maranello, la busta serviva a raffreddare l’elettronica della camera car. Per tutta risposta, i tecnici della FOM hanno ribattuto che la telecamera non necessita di essere refrigerata e dunque era stato impedito al Cavallino di apporla sin dal week-end di Singapore. Per rispondere alla decisione della FIA, nello scorso fine settimana è stato progettato dai tecnici Ferrari un nuovo sistema di raffreddamento dell’airbox che è stato progettato in modo tale che i due tubi laterali di sfogo vadano quasi totalmente ad oscurare la visuale della telecamera verso l’abitacolo. Questo ventolino è stato utilizzato soltanto nella giornata di giovedì e successivamente sulla griglia di partenza di domenica.

A parlare in merito è stato proprio Charlie Whiting: ”Per me va bene tutto, ma il sistema non deve oscurare la telecamera. Il dispositivo soffia aria fredda nell’airbox e in vari altri posti che sono alimentati da quei grossi condotti laterali che potrebbero raffreddare la centralina della camera car. I miei tecnici non si sono detti preoccupati, ma continuerò a monitorare la situazione affinchè la telecamera non venga coperta. Questa non è una delle mie priorità. E dobbiamo essere onesti, ci sono aspetti su cui molte squadre stanno facendo dei giochetti”.

Foto Cover Copyright Auto Motor Und Sport

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: