La F1 conferma la cancellazione dei GP di Azerbaijan, Singapore e Giappone ma il piano prevede una stagione 2020 con un numero tra le 15 e le 18 gare complessivo (a breve l’ufficialità) con l’appuntamento finale in Abu Dhabi a metà dicembre.

Prima dell’inizio ufficiale della stagione, previsto il 5 luglio in Austria, la Formula 1 comunicherà il calendario 2020 con l’aggiunta della seconda metà di gare extra europee. Si dovrebbe arrivare a 15/18 GP totali che rappresenterebbe un numero molto alto per una stagione che non era iniziata con i migliori auspici, a causa della pandemia del Covid-19.

La F1 ha confermato la cancellazione dei GP di Azerbaijan, Singapore e Giappone. Al posto del GP di Singapore di metà Settembre, si potrebbe inserire in calendario una seconda tappa italiana. La Ferrari vorrebbe festeggiare il GP n.1000 della sua storia al Mugello, subito dopo il consueto appuntamento di Monza. La Formula 1 potrebbe accettare la proposta, considerato che Mercedes avrà due gare a Silverstone e la Red Bull ha spinto ed ottenuto il double header in Austria. Tutto lascia pensare che la F1 correrà due volte in Italia, per la Ferrari sarebbe una occasione imperdibile per una festa tricolore. Infine, si prospetta anche un doppio appuntamento in Bahrain sfruttando le due configurazioni della pista, omologate dalla FIA per correre un Gran Premio di Formula 1.

A proposito dell'autore

I believe that everyone has a calling, motorsport is my true passion! Addicted to Formula 1 🏆 Formula E ⚡️ Automotive 🖊️ FIA Accredited. Follow me: Twitter | Linkedin

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: