Maurizio Arrivabene ha annunciato il giorno in cui verrà presentata la monoposto 2019 alla premiazione dei Caschi d’Oro di Autosprint

Il 2019 è già arrivato. Sul palco dei Caschi d’Oro di Autosprint, il team principal della Ferrari Maurizio Arrivabene ha reso noto il giorno della presentazione della nuova Ferrari con sigla di progetto 670. I veli alla monoposto per il nuovo mondiale di Formula 1 verranno tolti il 15 febbraio e lì scopriremo anche il nome della rossa nata per andare alla caccia del mondiale. Si tratterà di una presentazione lampo, dal momento che dopo tre giorni scatteranno i test a Barcellona e sarà spedita in Spagna subito dopo essere stata svelata al mondo intero.

Arrivabene ha parlato del lavoro che si sta svolgendo a Maranello dando qualche informazione sulle aree in cui si sta intervenendo maggiormente: ”Binotto ed il suo gruppo sono all’opera già da molto tempo sulla macchina 2019. I motori stanno girando al banco e alcuni pezzi della monoposto sono in fase di realizzazione. Il 15 febbraio la presenteremo e tutto dovrà essere pronto, con alcune componenti che arriveranno solo all’ultimo istante. Siamo ancora troppo lontani dall’inizio per dire a che punto siamo con lo sviluppo della macchina. Si possono avere dei mini-riscontri al simulatore ma non sapremo mai dove siamo fino a che non si scende in pista. Il lavoro che stanno facendo i tecnici per avere la nuova Ferrari pronta in tempo per la presentazione è molto duro. Coloro che lavorano al simulatore ci stanno dando dei riscontri, ma non è ancora sufficiente per capire che prestazioni potremo avere”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: