Sorprendente doppietta delle frecce nere nelle qualifiche ungheresi, con Bottas secondo davanti a Verstappen e Perez. Delude la rossa che è settima con Leclerc mentre Sainz va a muro.

Risultato insolito a Budapest, dove nelle qualifiche del Gran Premio d’Ungheria Lewis Hamilton ha fermato la striscia di pole di Max Verstappen, staccando il miglior tempo davanti a Valtteri Bottas. Le W12 hanno siglato la seconda doppietta stagionale al sabato dopo quella di Portimao, con l’iridato che è risultato imprendibile girando in 1’15’’419. Il finnico è staccato di 3 decimi, subito davanti al leader del mondiale, a bordo di una Red Bull targata Honda incredibilmente in difficoltà.

I problemi dei bibitari sono confermati da Sergio Perez, settimo ad un secondo dal battistrada. Quinto un grande Pierre Gasly sull’AlphaTauri, seguito dalla McLaren di Lando Norris e dalla Ferrari di Charles Leclerc. Le Alpine di Esteban Ocon e Fernando Alonso e l’Aston Martin di Sebastian Vettel chiudono la top ten, mentre Carlos Sainz è quindicesimo dopo il botto nella seconda fase.

Nel Q1 viene escluso nuovamente Yuki Tsunoda, mentre George Russell non riesce a passare il taglio per la prima volta in stagione con la Williams. Alle sue spalle c’è Nicholas Latifi, con le Haas di Nikita Mazepin e Mick Schumacher in fondo. Il tedesco non è neanche sceso in pista dopo il botto della mattinata, visto che i meccanici non sono riusciti a riparare in tempo la sua monoposto.

Nel Q2 doccia fredda per la Ferrari: Carlos Sainz va a sbattere all’ultima curva durante il suo giro migliore, trovandosi costretto a terminare lì la sua qualifica. Assieme a lui vengono esclusi Daniel Ricciardo, Lance Stroll e le Alfa Romeo Racing di Kimi Raikkonen ed Antonio Giovinazzi. Le Mercedes scatteranno con gomma Media, mentre, a sorpresa, Verstappen ha deciso di migliorarsi proprio nel finale e di scattare con gomma Soft. Alle 15 di domani la partenza della gara.

A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: