Il nuovo acquisto Gunther della casa bavarese fa segnare il record nell’ultima giornata. Buemi con la Nissan ha vinto la gara di prova, male Mercedes e Porsche.

Si sono conclusi sul tracciato Ricardo Tormo di Valencia i test pre-stagionali della Formula E targata 2019/2020. L’equilibrio ha regnato sovrano nel corso delle tre giornate di prove, segno del fatto che con tutta probabilità vedremo un campionato spettacolare e combattutissimo. A svettare al venerdì è stato Maximilian Gunther a bordo della sua BMW, il quale ha stabilito il nuovo record della pista girando in 1’15”087. Molto buona la prova di Pascal Wehrlein che nel giorno del suo compleanno ha portato la Mahindra al secondo posto. Il tedesco aveva ottenuto la miglior prestazione in mattinata in 1’15”190, per poi retrocedere nel pomeriggio.

Terza piazza per la Geox Dragon di Nico Muller, attardato di poco più di un decimo dal battistrada Gunther. Quarto Antonio Felix da Costa, che anche ieri è stato più performante rispetto al campione del mondo in carica e compagno di squadra Jean Eric Vergne. Il francese non è andato oltre l’undicesimo posto, anche se il gap dalla vetta è inferiore ai quattro decimi. Non male la Jaguar che è quinta con Mitch Evans, che ha preceduto la Nissan di Sèbastien Buemi.

Dodicesima posizione per Felipe Massa sulla vettura del team Venturi, mentre il compagno di team Edoardo Mortara è solo diciottesimo. Continuano a deludere nettamente Porsche e Mercedes. La casa di Stoccarda si è piazzata in diciannovesima posizione con Andrè Lotterer ed in ventiduesima con Neel Jani. Nel mezzo ci sono le frecce d’argento Stoffel Vandoorne che ha preceduto Nyck De Vries. Chiudono le lentissime Nio di Oliver Turvey e Ma Qing Hua che hanno accusato un ritardo di quasi due secondi da Gunther.

Nella gara-test si è imposto Buemi, con la Porsche che in condizioni di durata è stata più competitiva grazie al secondo posto di Lotterer. Le BMW non sono mai state della partita e Gunther ed Alexander Sims hanno concluso la gara nelle retrovie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: