Flavio Briatore, ospite del programma radiofonico ‘Un giorno da pecora’ di Rai Radio 1, ha parlato di politica, motorsport e dei problemi della Scuderia Ferrari.

Il Movimento 5 Stelle son più in crisi della Ferrari, ma alla grande – ha dichiarato Flavio BriatoreLa Ferrari non è che vada piano, è che gli altri vanno più forte. Anche la Red Bull. C’è un problema da anni di aerodinamica, speriamo che riescano a risolverlo”.

Alla domanda pungente del cronista se mai Flavio Briatore avesse potuto commettere l’errore degli strateghi della Ferrari nelle qualifiche con Leclerc, l’ex team manager della Renault ha risposto: “No no no, non avrei mai fatto un errore del genere. Ma non credo neanche mio figlio. Monte Carlo è un circuito che cambia in secondi, non in decimi. Man mano che c’è un deterioramento di gomme, aumenta la velocità della pista. A Monte Carlo bisogna tenerli fuori i piloti”.

Sulla fusione FCA-Renault: “Sicuramente il futuro sarà questo, l’unione di più aziende per far numeri importanti – ha spiegato Flavio Briatore – Non so i termini e le condizioni, comunque penso sia una buona idea. Sembra un accordo alla pari, si uniscono le sinergie”.

Flavio Briatore, inoltre, ha commentato anche l’operato dei tecnici della McLaren e, in merito al risultato deludente di Fernando Alonso nella 103esima edizione della 500 Miglia di Indianapolis, ha annunciato in una intervista rilasciata a MovistarTV: “L’avventura alla Indy500 è stata organizzata male, molto male. È stata una bella ca*ata. Speriamo ci possa essere un’altra opportunità per Fernando”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: