Notizie F1

Ferrari in Crisi ?: Leclerc in Terza Fila a Barcellona tra Frustrazione e Delusione

Sabato e qualifiche totalmente da dimenticare per la Ferrari, e soprattutto per il pilota numero 16Leclerc partirà infatti dalla terza fila durante il Gran Premio di Barcellona.

A far innervosire il monegasco non sono i pochi millesimi che lo dividono dalla seconda fila,occupata interamente dalla Mercedes. Il problema è che la SF-24 ha un distacco di 3 decimi dalla pole di Norris.

Anche se possono sembrare pochi, per la Ferrari sono un campanello d’allarme, anche perché sono arrivati in modo inaspettato.

“Quando si è a tre decimi di distacco c’è bisogno di indagare, perché sicuramente c’è qualcosa che oggi ci sfugge“. Quando gli è stato chiesto come percepisce il così poco distacco tra i team, il monegasco ha risposto con un tono leggermente preoccupato.

 “Non è così incoraggiante. Ora abbiamo due macchine davanti a noi di tre decimi e mezzo. Il riferimento è ovviamente a Norris e a Verstappen, che oggi è arrivato dietro all’inglese.

Ai microfoni dei media dopo le qualifiche, Leclerc ha dichiarato: “La questione dei millesimi non mi interessa molto. Il problema sono soprattutto i tre decimi dalla pole. Qui c’è sempre un bilanciamento da fare tra settori 1 e 3 e alla fine non sei mai contento”. 

Oggi però non ne avevamo di più, questo è il problema ed è quello a cui dobbiamo guardare. Oggi non è una bella giornata. Anche parlando della gara, il monegasco non è troppo ottimista: “Lottare per il podio? Se ci saranno condizioni normali il terzo posto è in ballo. Il primo e il secondo no. Si lotta con Mercedes? Per domani credo di “.

Per finire, Leclerc ha parlato della reprimenda che ha ottenuto. Il tutto è avvenuto durante le FP3, a causa di un contatto con la McLaren di Lando Norris. “La versione è molto semplice. Lando è uscitodalla corsia dei box e io ero dietro di lui nel giro di spinta”. 

“Poi quando lui ha rallentato, ho rallentato anch’io. Ho sbagliato la valutazione e mi sono trovato sulla destra. Non volevo ostacolare nessuna delle auto dietro e mi sono trovato un po’ nel mezzo: c’era frustrazione e guardavo negli specchietti per cercare di non ostacolare le altre vetture e lì ci siamo toccati, ma è stato più che altro un malinteso“.

Guarda la nostra live post qualifiche

Post Gara Quialifiche Spagna
Post Gara Quialifiche Spagna

Lascia un commento

Formula 1 - Notizie F1, News Auto