Il tre volte campione del mondo di Formula 1 Max Verstappen ha affermato che deve adattarsi alle vetture costruite dalla Red Bull. E’ un bel compromesso se si considera che solitamente accade il contrario. E come effettivamente pare sia accaduto con i compagni Perez, Albon e Gasly. L’olandese ha goduto di due stagioni dominanti, vincendo il 77% dei Gran Premi organizzati nei mondiali 2022 e 2023.

Max ha respinto le affermazioni secondo cui le sfidanti sono costruite per le sue esigenze e ha insistito sul fatto che anche lui deve imparare ad adattarsi al comportamento della vettura.

“Quando le persone mi chiedono quale sia il mio stile di guida faccio fatica a rispondere perché si tratta di essere in grado di adattarsi a determinate situazioni o anche di cosa piace alla macchina,” ha detto Verstappen a Motorsport.com. “E’ chiaro che vorrei più grip. Ce ne sono tante di cose che vorrei ma alcune cose non sono realistiche. Quindi mi adatto semplicemente alla macchina che mi viene data.”

red bull
red bull

Direzione dello sviluppo

Nel 2023 Verstappen ha goduto di una stagione storicamente dominante in F1, vincendo 19 delle 22 gare disputate: un nuovo record per questo sport.

“Durante l’anno, il team applica semplicemente degli aggiornamenti alla vettura per renderla più veloce. Non per cercare di seguire una certa direzione di equilibrio o altro,” ha detto. “È solo il carico complessivo, l’aderenza complessiva, che si guadagna con gli aggiornamenti. Sono abbastanza soddisfatto del comportamento della vettura, ma se quest’ultima è un po’ più sottosterzante devo adattare la mia guida a questo. Penso che sia andata abbastanza bene”.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto