F1: Nel giorno del cinquantatreesimo compleanno di Michael Schumacher, Jean Todt – ex Team Principal della scuderia di Maranello – fa gli auguri al tedesco attraverso un messaggio che ha toccato gli animi della famiglia e dei tifosi:

F1: Nel giorno del cinquantatreesimo compleanno di Michael Schumacher, Jean Todt – ex Team Principal della scuderia di Maranello – fa gli auguri al tedesco attraverso un messaggio che ha toccato gli animi della famiglia e dei tifosi:

Jean Todt, neopensionato dopo la scadenza del suo contratto come presidenza della FIA, ha voluto dedicare delle parole di elogio al suo ex collega e alleato in Ferrari. Loro due sono riusciti a conquistare ben cinque campionati piloti di fila – mai nessuno è riuscito ad eguagliare l’impresa – e sei campionati costruttori, grazie al preziosissimo aiuto di Eddie Irvine, che si giocò il mondiale nel 1999.

Il rapporto con Michael iniziò nel 1996, quando la Ferrari era in piena rifondazione, per nulla dissimile alla situazione che si sta vivendo adesso a Maranello. Montezemolo, ai tempi, vide in Schumacher come colui che poteva riportare la Rossa nel gradino più alto del podio: e ci riuscì. Abbiamo raccontato la storia del kaiser e della sua incredibile carriera in questo editoriale.

Adesso, a quasi dieci anni dal tragico incidente con gli sci, il manager transalpino utilizza delle parole di elogio e di devozione verso il suo alleato per più di dieci anni: “Buon compleanno Mikel! In questo giorno speciale celebriamo una grande leggenda della F1 ed un caro amico. Continui ad essere un’ispirazione per tutti noi. Tutto il mio affetto in occasione del tuo compleanno”.

Per i fan delle statistiche: il duo, oltre agli undici titoli iridati, sono riusciti a conquistare 72 GP, 58 pole, 53 giri veloci e 116 podi; tantissimi, se si considera che i campionati erano composti da sedici gare e non da ventitré come oggigiorno.

f1

A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: