La Ferrari F1 non assapora il gusto della vittoria da quando Sebastian Vettel ha trionfato al Gran Premio di Singapore 2019. Tra l’altro ora il tedesco ha trovato rifugio all’Aston Martin di Silverstone dopo aver lasciato Maranello.

Una mancanza importante anche dopo un incredibile periodo nel 2019 in cui Charles Leclerc ha raggiunto due vittorie in quella stagione. Il 2020, poi, è stato un duro lavoro per la squadra di maggior successo della F1 con il sesto posto costruttori. Il peggior piazzamento della storia del Cavallino.

Ma il 2021 è stato migliore, e in effetti, è migliorato sempre di più ad ogni gara, tanto che Leclerc e Carlos Sainz sono riusciti a conquistare il terzo posto nella corsa al titolo costruttori 2021 di F1, superando un team McLaren altrettanto risorto.

Così la scorsa stagione la Ferrari ha concentrato tutte le sue energie sullo sviluppo del PU dall’inizio della stagione, con un occhio al 2022. Telaio e aerodinamica, l’ultimo di questa generazione di regole sono stati per lo più ignorati per consentire la massima concentrazione sullo sviluppo del pacchetto motore “Superfast” .

Parlando a Motorsport-Magazin, Binotto ha spiegato il cambio di strategia dietro le quinte: “Inizialmente era nostra intenzione utilizzare questa power unit, che stiamo sviluppando per il 2022, nelle ultime gare della stagione, ad esempio nelle ultime tre”. Ma dopo la pausa estiva, molto prima del previsto, la Ferrari ha iniziato a lavorare sul nuovo motore imbullonato alla SF21 e questo è stato un fattore importante: “Penso che abbiamo fatto un grande passo in PU.

“Perché se lo paragoni al passato, nel 2020 la Power Unit è stata la nostra grande debolezza ed eravamo molto indietro. Se guardi a dove siamo oggi, gli sviluppi sono evidenti”.

In effetti, la nuova potenza ha permesso alla Ferrari di prendere il sopravvento sulla McLaren nella seconda metà della stagione. Mentre la squadra britannica ha segnato una famosa doppietta, faticosamente sul suolo rosso di casa – a Monza – la squadra italiana è stata più affidabile, ma alla fine ha vinto la sfida per il terzo posto.

Binotto F1 Ferrari

Binotto ha riflettuto sull’impennata della fortuna:

“Il fatto che ci siamo riusciti, a otto gare dalla fine, è stato un grande traguardo per la squadra, che ha sentito la pressione di lavorare al massimo per introdurre il motore il prima possibile .”

In quella che sarà musica per le orecchie di Tifosi, c’è ancora dell’altro dal pacchetto nei mesi che restano da sviluppare prima del congelamento, ha aggiunto Binotto: “Sono abbastanza sicuro che possiamo apportare ulteriori miglioramenti.

E il team principal della Ferrari F1 ha promesso: “Quello che posso dire della Power Unit 2022 è che c’è molta innovazione in essa”.

Gli ingegneri del team di Maranello hanno deciso di entrare nella nuova era della F1 con un propulsore che sarà molto innovativo: al di là dell’architettura del sistema di sovralimentazione che vedrà la separazione di turbina e compressore, a seguito di un concept ben testato da Mercedes durante gli anni dell’ibrido.

“Il gruppo di tecnici guidato da Wolf Zimmermann che si occupa di soluzioni avanzate, ha studiato anche una versione che è stata definita ‘Superfast‘ perché adotterà una camera di combustione in grado di garantire una fase di esplosione con tempi di accensione molto rapidi, avvicinandosi e più vicino ai principi noti nei motori diesel, senza arrivare alla soluzione HCCI che potrebbe facilmente fare a meno della candela per accendere la scintilla.

“Con il motore ‘Superfast’ la Ferrari dovrebbe migliorare la combustione grazie a moti turbolenti che possono influenzare positivamente la velocità di propagazione della fiamma, dando più omogeneità alla miscela aria-benzina e alla fase di combustione”.

A Maranello sono convinti che la soluzione sia giusta per il futuro, ma il tempo a disposizione per lo sviluppo non è molto e – concordano – di non correre rischi se l’unità 2022 dovrà subire un congelamento senza possibilità di sviluppo fino al 2024.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: