Mancano ancora diverse gare alla fine della stagione 2021 che, molto probabilmente, incoronerà uno tra Lewis Hamilton e Max Verstappen come campione del mondo, ma già si pensa al 2022. Il calendario della prossima stagione sarà ufficializzato nel mese di ottobre. Ma già è stata presentata una prima bozza di che quella che sarà la stagione più lunga di sempre nella storia del Circus ( 23 gare). Si partirà a fine marzo con il gran premio del Bahrain, che ospiterà anche una sessione di test invernali, e si concluderà ad Abu Dhabi a fine novembre. La prima gara europea si terrà il 22 maggio a Barcellona. La novità sarà l’entrata del gran premio di Miami agli inizi di maggio, mentre quello dell’Arabia Saudita, penultimo appuntamento del 2021, sarà spostato ad inizio stagione. Dopo due anni senza motori, a causa della pandemia, dovrebbero rientrare nel calendario Austrialia, Canada, Giappone e Cina, con la Germania ancora fuori.

Ancora indecisioni riguardo ai Gp del 17 luglio e del 2 ottobre. Per il primo ballottagio tra Imola e Francia, per il secondo tra Singapore e Turchia. Per la presenza di tanti gran premi, ci saranno tre triplette: La prima partirà il 3 luglio con il gp di Silverstone, seguito da Austria, Francia o Italia. La seconda con Belgio, Olanda e Italia tra fine agosto e inizio settembre. La terza si terrà in oriente con Russia, Singapore e Turchia o Giappone.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: