Il padre del nuovo pilota della Ferrari è certo che Sainz Jr. e Leclerc lavoreranno in armonia per risollevare la Ferrari.

La convivenza in Ferrari tra Charles Leclerc ed il neo arrivato Carlos Sainz Jr. sarà indubbiamente uno dei temi più interessanti della stagione 2021 di F1. Le aspettative degli appassionati sono discordanti: da un lato alcuni prevedono che i due piloti si scontreranno sia in pista che fuori, a causa della grande competitività di entrambi; dall’altro invece c’è chi sostiene che lo spagnolo possa ricreare quella condizione di armonia e collaborazione già vissuta in McLaren con Lando Norris. E’ di quest’ultima opinione anche Carlos Sainz Sr., padre del nuovo pilota della Ferrari, che ha parlato del futuro a Maranello del figlio in un’intervista a La Gazzetta dello Sport.

Queste le parole del 58enne spagnolo, due volte campione del mondo di rally: “Ci parliamo ogni giorno e ovviamente siamo fieri l’uno dell’altro. Ormai è diventato più famoso di me, perché è un pilota della Ferrari. Sicuramente in Ferrari andrà bene, dopo la prima visita a Maranello Carlos è tornato a casa soddisfatto. Quando firmò per la Rossa fu una grande festa: Carlos era al settimo cielo, dato che una chance del genere non capita tutti i giorni”.

“Carlos ha molta fiducia in Mattia Binotto e nei suoi ingegneri.” – prosegue la leggenda del rally – “Sono convinto che avrà un buon rapporto con il suo compagno di squadra, Charles Leclerc. Charles e Carlos sono due ragazzi molto talentuosi e intelligenti, che lavoreranno insieme per far crescere la Ferrari”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: