Continuano le modifiche da partendo Liberty Media per rendere questa F1 più spettacolare.

L’amministratore delegato della Formula 1, Ross Brawn, ha intenzione di modificare alcuni format del Mondiale in determinate tappe del calendario. Date le non tante differenze in ambito regolamentare tra la stagione 2019 e quella 2020, egli ha descritto questo nuovo format come una “sperimentazione” per il 2021, anno in cui la Formula 1 subirà rilevanti cambiamenti.

Mondiale Formula 1 2020

Penso che il formato di base della gara sia buono – ha dichiarato Ross Brawn – Sarebbe, però, interessante una gara sprint o apportare alcune modifiche alle qualifiche. È stato già domandato ai vari team del Circus se fossero d’accordo su questi cambiamenti e la risposta unanime è stata affermativa“.

Anche se i dettagli esatti non sono ancora stati resi noti, si ritiene che solo tre gare – molto probabilmente in Cina, Spagna ed Olandaverranno modificate, mentre le restanti 19, delle 22 gare, rimarranno invariate.

Tra le varie idee prese in considerazione ci sono: una gara di qualificazione, gare a griglia inversa o parzialmente invertita oppure una riduzione delle prove libere.