Se ancora si è visto poco sulla Ferrari F14t, possiamo gia’ essere soddisfatti della Red bull che si è presentata in Canada alla verifiche tecniche con numerosi aggiornamenti, anche se sono ottimizzazioni per il circuito di Montreal. Si parte dal musetto:


 
Come abbiamo visto anche in altre stagioni, Newey non si smentisce ” rifacendo ” il naso alla sua creatura. Questa volta sembra un passo indietro infatti il musetto non ha piu’ quel vistoso gozzo che era apparso dopo qualche gara,  ma sembra un musetto simile a quello di inizio stagione. Con ogni probabilità questo musetto si presta meglio ai lunghi rettilinei di Montreal, del resto anche nel 2013 Newey aveva portato una versione ” Liscia ” del musetto sulla RB9, quindi soluzione solo a basso carico  che forse rivedremo a Monza. Alettone anteriore   Come avevamo gia’ anticipato ieri nella prima anteprima tecnica,  la Redbull ha portato un alettone che potremmo definire di medio carico, abbiamo visto soluzioni piu’ estreme all’anteriore sulla RB10 che pero’ non avevano funzionato bene, questa volta Newey ha scelto una via intermedia con l’ultimo flap che ha un disegno curvo interno, mantenute le numerose soffiature . Alettone posteriore  Alettone posteriore a basso carico estremo  questa volta, come al solito la Redbull cerca in qualche modo di sopperire ai problemi  di velocita’ di punta che da sempre hanno rallentato la RB10, questa volta con un anteriore a medio e un posteriore decisamente scarico. Continua l’evoluzione della paratia dell’alettone posteriore, erano state introdotte delle feritoie orizzontali di disegno piu’ convenzionale in alto ed in Canada appare per la prima volta  anche una generosa soffiatura verticale ( Freccia Gialla ) mai vista in questa stagione.


 

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: