F1 Monza – Altra doppietta Mercedes con Hamilton che precede Bottas e le Red Bull. Indietro Leclerc mentre Sainz sbatte all’Ascari.

Le ultime prove libere del Gran Premio d’Italia a Monza hanno visto nuovamente prevalere le due Mercedes, con Lewis Hamilton davanti a Valtteri Bottas. Il campione del mondo ha sfruttato un treno di gomme Soft per siglare un 1’23”246, in una sessione dove nessuno ha effettuato un time attack. Tutti hanno provato il passo gara visto che nel pomeriggio ci sarà la Sprint Qualifying che deciderà la griglia di partenza di domani.

Bottas insegue con l’altra W12 attardato di un paio di decimi, ricordando che domani partirà ultimo visto l’utilizzo del quarto motore. La Red Bull targata Honda è costretta ad inseguire con Max Verstappen terzo a mezzo secondo, di poco davanti a Sergio Perez. L’olandese ha però girato con mescola Media, mostrando un buon passo sul long run. Quinta l’Alpine di Esteban Ocon, davanti alle Alfa Romeo Racing di Robert Kubica ed Antonio Giovinazzi. Il polacco è stato quello che ha spinto più di tutti, ponendosi davanti al pugliese. Ottavo Fernando Alonso, seguito dall’AlphaTauri di Pierre Gasly e dalla McLaren di Lando Norris.

Un calvario la sessione della Ferrari, undicesima con Charles Leclerc ed ultima con Carlos Sainz. Per lo spagnolo un altro grande errore dopo quello di Zandvoort, visto che ha perso il controllo della monoposto andando a sbattere all’Ascari. Nessuna conseguenza per il pilota, ma ora i meccanici dovranno lavorare sodo per riparare la macchina in vista del pomeriggio. Dodicesimo Daniel Ricciardo davanti alle Williams di Nicholas Latifi e George Russell. Continua la sofferenza delle Aston Martin, molto indietro e di poco davanti alle Haas. Alle 16 la Sprint Qualifying.

A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: