Mick Schumacher è molto soddisfatto dopo aver effettuato oltre 50 giri nella sessione di test di ieri sul circuito di Fiorano.

In attesa del suo emozionante debutto in un Gran Premio di F1 al volante della Haas, Mick Schumacher continua a prepararsi, come tutti i piloti, per la nuova stagione. Ieri il tedesco ha disputato la propria sessione di test a bordo della Ferrari SF71H, che nel corso della settimana è stata guidata anche dai piloti ufficiali della Rossa e dai cavallini della Ferrari Driver Academy. Dopo i 50 giri di ieri, Schumacher scenderà in pista anche questa mattina, nell’ultima delle cinque giornate di prove organizzate dalla Scuderia sul circuito di Fiorano.

Questo il primo resoconto del tedesco, che ha parlato al sito della Scuderia: “Mi è mancato moltissimo sedermi di nuovo in una macchina da corsa. Penso che oggi sia stata indubbiamente una giornata positiva in pista. Abbiamo portato a termine senza problemi il programma che avevamo stilato. Ovviamente è stato molto utile poter effettuare così tanti giri al volante in vista della prossima stagione, che inizierà tra un mese e mezzo circa con i test invernali. La SF71H è una vettura del 2018, ma il suo comportamento in pista e le sensazioni che dà al pilota sono molto simili [a quelli delle vetture 2020], anche in termini di stress fisico. Tutto ciò la rende una base eccellente quando si parla di preparazione per la nuova stagione”.

“Guidare a Fiorano…” – ha concluso il classe ’99“…è sempre bello perché la pista è tecnica ed impegnativa. E’ stato un piacere incontrare di nuovo i meccanici e gli ingegneri con i quali ho lavorato lo scorso settembre e non vedo l’ora di guidare la macchina anche domani”.

Foto

Telegram

Instagram https://www.instagram.com/newsf1.it/
Pagina https://www.facebook.com/notizief1
Twitter : https://twitter.com/Graftechweb
Leggi il libro di Aimar Alberto https://amzn.to/3rzWb6

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: