Cauto e stratega Max Verstappen nella sua prima uscita ufficiale sulla Red Bull RB16 nella giornata inaugurale dei test di Barcellona.

Il day 1 dei test Formula 1 2020 ha messo in mostra una Red Bull subito forte nei long run con Max Verstappen protagonista di una cavalcata di 168 giri complessivi. I giapponesi hanno testato l’affidabilità del propulsore Honda e il pilota olandese è entusiasta del lavoro della squadra.

È stata una buona giornata – ha esordito Max Verstappen ai microfoni di Sky Sport la macchina è andata molto bene, insieme con il motore ed è quello che volevamo vedere. Per noi è la cosa più importante. Sono molto contento di questo, guarderemo i dati e cercheremo di migliorare. È stata una lunga giornata, ho il collo irrigidito in questa prima giornata”.

Interpellato sulla valutazione complessiva del day 1 di Barcellona, Max Verstappen ha ribadito che “il primo esame sarà a Melbourne”.

Tutte le squadre stanno testando l’affidabilità delle nuove vetture senza badare al cronometro. Tra i top team la Mercedes è quella che ha strappato il miglior tempo in 1’16’976 con Hamilton, nulla in confronto alla pole in 1’15’406 di Bottas dello scorso anno sul tracciato spagnolo. I primi veri riscontri arriveranno durante le prove libere del GP d’Australia, prima tappa del mondiale F1 2020.

Red Bull Brasile
Un soddisfatto Horner ha dichiarato: “E’ stata una giornata positiva. Abbiamo avuto un primo giorno molto soleggiato. Siamo solo all’inizio e Max sta iniziando ad abituarsi alla macchina. Finora Verstappen e la RB16 sembrano andare molto d’accordo”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: