F1 NewsFormula 1Notizie F1

F1 – Marko: “Stiamo parlando con Sainz, ma Audi offre più soldi”

Helmut Marko ha parlato degli intrecci di mercato che ruotano intorno ai piloti della famiglia Red Bull, insidiati da Sainz e Lawson.

Dopo un’annata piuttosto calma, nei primi mesi del 2024 il mercato piloti si è già dimostrato molto movimentato. Tutti quanti vogliono conquistare il miglior sedile possibile in vista della rivoluzione regolamentare del 2026, e i piloti più esperti, Fernando Alonso e Lewis Hamilton, hanno già fatto la propria mossa. Resta però più di metà griglia da definire, di cui tre sedili nei team della famiglia Red Bull. L’ottimo inizio di stagione di Sergio Pérez sembra aver incrementato le possibilità di un rinnovo del messicano, anche se la disponibilità di Carlos Sainz sul mercato resta un’insidia. In RB, invece, Yuki Tsunoda sta regolando in maniera inaspettata un deludente Daniel Ricciardo, mentre Liam Lawson scalpita. Intervistato da Kleine Zeitung, Helmut Marko ha fatto il punto della situazione, rivelando alcuni dettagli interessanti sulle situazioni legate allo spagnolo e al neozelandese.

Foto: Florent Gooden / DPPI

“Checo sta chiaramente disputando la sua miglior stagione da quando corre con noi.” – ha ammesso l’austriaco – “Se riesce a mantenere un livello di prestazioni simile a quello della qualifica in Giappone, rappresenta la miglior opzione per la Red Bull nel 2025. E’ un vero uomo squadra ed ha compreso che lo scorso anno ha intrapreso una direzione completamente sbagliata in termini di scelte di setup. Ora l’assetto che usa sulla sua macchina è simile a quello di Max, e questo lo aiuta. […] Sainz? Stiamo parlando con lui, per ora questa è la sua miglior stagione in F1. Tuttavia, ha ricevuto un’offerta molto importante da Audi. Noi non possiamo pareggiarla né superarla. Lo conosciamo dai tempi della Toro Rosso, quando ha corso in squadra con Max, ma ha sofferto molto quando abbiamo scelto di promuovere Max e non lui in Red Bull.”

Ancor più particolare è la situazione della RB, dove Marko ha confermato di dover piazzare Liam Lawson nel 2025 per non perderlo a vantaggio di un altro team: “Yuki ha iniziato benissimo la stagione e non è più impulsivo come in passato. Dopo sole quattro gare non si può dire molto, ma tiene Ricciardo sotto controllo. Per quanto riguarda Daniel, lui doveva battere sonoramente Yuki per avere una possibilità di tornare in Red Bull. Questo non è successo, anche se in Giappone è stato vicino, quindi vedremo come si evolve la situazione. Abbiamo anche un ottimo pilota di riserva, Liam Lawson, che per contratto ha la facoltà di guidare per un’altra scuderia se non riusciamo a trovargli un sedile nel 2025. In quest’ottica, per noi sarebbe interessante valutarlo in F1 già quest’anno per avere un quadro ancor più chiaro. Questo però è un tema complesso, dobbiamo vedere il da farsi.”

Foto copertina: Red Bull Content Pool

Gianmaria Lera

F1 writer for Newsf1.it | FIA accredited | 📍Lucca

Lascia un commento