Nel paddock il team principal del team di Lawrence Stroll è entrato nell’hospitaly del motorista nipponico. Potrebbe esserci all’orizzonte un cambio di power unit

La Racing Point non sta vivendo una grande stagione. Il team di Lawrence Stroll è attualmente in settima posizione nel mondiale costruttori, con appena 19 punti all’attivo. Rispetto al passato sembra esserci stata un’involuzione, proprio dopo il passaggio di proprietà dal nome Force India. A portare a casa piazzamenti è quasi sempre Sergio Perez, mentre Lance Stroll fa spesso fatica e solo ieri è riuscito ad entrare in Q1 per la prima volta.

Nel paddock, proprio prima delle qualifiche, si è anche assistito ad una scena interessante per il futuro del team. Otmar Szafnauer, il team principal della squadra britannica, si è recato nell’hospitality della Honda per avere un probabile colloquio con i vertici del motorista nipponico. L’incontro è durato una decina di minuti, per poi veder riuscire il manager statunitense tornarsene nel suo box. Che ci sia qualche trattativa per il passaggio della Racing Point dalla fornitura Mercedes a quella Honda? La cosa è probabile, visto anche la crescita dell’unità giapponese che in Austria ha colto la prima vittoria con Max Verstappen e la Red Bull. Si attendono a breve delle novità.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: