La Red Bull comanda la situazione davanti a Vettel e ad un super Norris. Grandi problemi alla power unit per l’altra Ferrari del monegasco con la sua qualifica ora a rischio.

La terza sessione di prove libere ha riservato un brutto colpo di scena ai tifosi della Ferrari. Charles Leclerc è sceso in pista nei primi minuti del turno lamentando dei problemi alla power unit. La monoposto del monegasco è stata prontamente riportata ai box, dove i meccanici del Cavallino stanno sostituendo l’unità. Da capire se ne verrà montata una nuova andando in penalità o se optare per una vecchia e dunque disputare regolarmente la qualifica. Sempre che il tempo a disposizione sia sufficiente.

Dal punto di vista cronometrico è stato Max Verstappen ad imporsi esattamente come nella mattinata di ieri. L’olandese della Red Bull targata Honda ha girato in 1’33”305, tenendo alle spalle Sebastian Vettel di 218 millesimi. A soprendere tutti è stato Lando Norris con la McLaren, il quale ha concluso le sue libere al terzo posto in 1’33”818 a solo mezzo secondo dal battistrada. Si nascondo le Mercedes, visto che Valtteri Bottas è in quarta piazza davanti a Lewis Hamilton. Il britannico ha ottenuto questo tempo all’ultimo giro del suo run su gomme Soft, dunque è ovviamente uno dei grandi favoriti per la pole. Il gran passaggio di Norris dimostra che i top team stanno ampiamente giocando con le potenze delle power unit, per cui aspettiamoci che nella serata italiana il record della pista venga abbattuto.

Sesto Alexander Albon, ben lontano da super Max dal quale accusa quasi sette decimi. Alle spalle del thailandese Carlos Sainz, con Kimi Raikkonen che dà speranza all’Alfa Romeo Racing chiudendo in ottava posizione. La top ten è completata dalla Toro RossoHonda di Pierre Gasly e dalla Renault di Daniel Ricciardo. Retrocede la Racing Point dopo un positivo venerdì: Lance Stroll è undicesimo mentre Sergio Perez è penultimo dopo aver accusato dei problemi tecnici. Male la Haas tredicesima con Romain Grosjean e quindicesima con Kevin Magnussen. Nel mezzo troviamo Daniil Kvyat. Antonio Giovinazzi precede le Williams di George Russell e Robert Kubica. Alle 22 ora italiana la qualifica.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: