La novità permetterà ai giovani piloti di ottenere i punti necessari direttamente nei week-end di gara

Dalla stagione 2020 ci sarà una novità per tutti coloro che ambiscono ad ottenere la Superlicenza. Essa è necessaria per poter correre in Formula 1, ed ogni pilota deve ottenere 40 punti in tre stagioni per raggiungerla. Le categorie adatte ad archiviare questi punti vanno dalla Formula 4 alla Formula 2, ma si può correre anche nel FIA WEC e nella Indycar per portarli a casa.

Ora la novità sarà quella di poter prendere i punti necessari anche durante le sessioni di prove libere. Ogni pilota potrà ottenerne uno ogni Gran Premio completando 100 km a sessione. La limitazione è che non potranno essere conquistati più di 10 punti in tre stagioni. L’altra aggiunta è stata quella di rendere idonea a questo scopo anche la W Series e l’Euroformula Open, categorie che precedentemente non permettevano l’acquisizione dei punti. La FIA ha specificato che devono trascorrere 72 tra l’inizio e la fine di un evento valido per ottenere i punti della Superlicenza.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: