Il team americano Haas ha annunciato stamattina la nuova partnership con la Uralkali, che sarà il main sponsor nel 2021. L’azienda russa in questione si occupa di produzione di potassio ed è una delle più grandi al mondo nel settore.

La nuova monoposto, la Haas VF-21 debutterà il 12 marzo nei test pre-stagionali in Bahrain, dunque per ora per analizzarla dobbiamo accontentarci dei render postati sui social della Haas. Il nuovo sponsor Uralkali regala alla monoposto un look diverso da quello a cui il team americano ci ha abituati negli scorsi anni.

Adesso i colori dominanti solo quelli della bandiera russa, ed è subito polemica. Questo perché la bandiera in questione, a causa dello scandalo doping che ha coinvolto tutti gli atleti russi, è bannata da diverse competizioni, tra cui la F1. A quanto pare grazie a Mezepin è stato trovato il compromesso per inserirla lo stesso.

Gene Haas ha accolto con grande entusiasmo il nuovo main sponsor, e confida nel fatto che possa aiutare la Haas a risalire la classifica. Non dimentichiamo che la Haas si è ritrovata in difficili condizioni economiche, dunque trovare un grande sponsor era fondamentale. Ecco le sue parole:

“Con l’arrivo Uralkali, Mick Schumacher e Nikita Mazepin ci aspettano grandi cose. Ci troviamo sicuramente di fronte ad un cambio radicale, ma sono sicuro che ci riporterà a lottare per i punti ad ogni gara. Le ultime due stagioni sono state difficili, ma ci stiamo concentrando per il 2022 e l’implemento dei nuovi regolamenti. “

Telegram

Instagram https://www.instagram.com/newsf1.it/
Pagina https://www.facebook.com/notizief1
Twitter : https://twitter.com/Graftechweb
Leggi il libro di Aimar Alberto https://amzn.to/3rzWb

A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: